15 novembre 2009

Un' Avventura di 100 Km in Sardegna

By Graziano 15 novembre 2009 alle ore
Buon giorno a tutti, mi chiamo Graziano TEVERE e vi ringrazio di avermi accolto fra di voi. Vivo a Dakar per ragioni di lavoro, c'ero andato undici anni fa per una corta missione di tre mesi e ci sono ancora. Avevo cominciato con il fare dei raid in bicicletta, ma ormai il traffico è diventato cosi caotico che il fare bicicletta è quasi un suicidio, quindi dal 2007 ho ricominciato a correre, la mia prima passione.

Faccio parte del Club “Les Caïmans de Dakar”, e corro perché mi piace la gente, mi piace incontrarvi, farci una sudata insieme e rivelarci per ciò che veramente siamo, è molto più facile se siamo in una maglietta e con calzoncini corti...
Di tanto in tanto vi manderò delle notizie dal Senegal, e vi farete un idea di come viviamo la corsa a piedi quaggiù, e se avete voglia di farci un salto, o piuttosto una corsa...

Animo un blog, "L'antre des Caïmans" coloro che hanno dimestichezza con il francese potranno trovarci il racconto della mia ultima maratona a Casablanca, esperienza da non ripetere.
In allegato troverete il resoconto della mia corsa di 100 Km in Sardegna. Lo metto a vostra disposizione, e mi piacerebbe ricevere delle critiche che potranno aiutarmi a migliorare per arrivare sempre in migliori condizioni e con la voglia di ricominciare.
Per il momento questo racconto ha tolto certe paure a dei colleghi, e l'anno prossimo saremo un gruppetto di Caimani a venire al Passatore. Spero che ci incontreremo.

Perdonatemi certi francesismi.

A presto con amicizia, Graziano.

100 Km in Sardegna

12 commenti:

  • Non mi apre il link ai 100km di Sardegna, comunque benvenuto tra i Blogtrotters, sarà interessante leggere qualcosa fuori dal coro.

    15 novembre 2009 16:22

  • Ciao Gian Carlo, io ci ho provato adesso e lo ha scaricato, ho preso il tuo E-mail e telo ho inviato.

    15 novembre 2009 16:38

  • Grazià, non me lo apre manco a me!
    Ho letto della maratona di casablanca, che spettacolo è!?!?!?

    15 novembre 2009 16:56

  • Master runner grande mea culpa, non l'avevo condiviso, adesso dovrebbe andare, ho dovuto imparare tutto in un giorno....
    Mi ha fatto piacere che hai letto l'articolo su Casablanca.
    Penso che i nostri amici abbiano un po' esagerato l'importanza della loro corsa, come i Marsigliesi quando ti raccontano che la sardina era cosi grossa che ha bloccato l'entrata del porto.
    A parte ciò mi sono fatto nuovi amici, e questo è l'importante,
    Grazie per i commenti.

    15 novembre 2009 17:46

  • Non capisco una mazza di francese, ma quoto Gian Carlo: sarà molto inter...essante leggerti! Diciamo fantastico che è meglio, vah!! Benvenuto, Leone del deserto!!!

    15 novembre 2009 17:54

  • Ciao Graziano e' un piacere mio.

    15 novembre 2009 17:56

  • Piacere Graziano, ti faccio subito i complimenti per la professionalità che hai messo nel .pdf che hai redatto. Sono arrivato al paragrafo Team, ripartirò da lì curiosissimo di leggerti e di sapere altro, appena possibile!

    15 novembre 2009 18:53

  • Anonimo

    Ciao Graziano!! ti avevo letto sul blog di Mathias, proprio l'altro giorno ho trovato il tuo articolo sulla Sardegna in francese, mi ha fatto molto piacere leggere il mio nome in fondo e uso questo commento per ringraziarti tantissimo!! Hai fatto una bella impresa in Sardegna, spero un giorno di poter fare una bella avventura di 100k come la tua!! saluti!!
    Ribichesu Davide

    15 novembre 2009 19:44

  • @Graziano, il coccodrillo che hai messo come segnalino è mitico

    15 novembre 2009 19:49

  • Ciao Graziano, ho appena finito di "divorare" il bellissimo pdf che hai creato, ora dopo i doverosi complimenti...vado a rileggerlo con calma!
    A presto, Filippo

    15 novembre 2009 19:52

  • Ragazzi mi fa molto piacere leggervi, se andate a vedere la carta dei Blogtrotters nel mondo vedrete da dove vi scrivo, e capirete ancora meglio quello che per me conta il vostro contatto.
    Davide non potevo non ringraziarti, con la paura che avevo prima di partire gli incoraggiamenti ricevuti mi hanno rimontato il morale “gonflé à bloc”.
    Giancarlo, non è un coccodrillo, è un Caimano, hahahaha... l'emblema del mio club, non so cosa ci faccia in Africa, ma è cosi.

    15 novembre 2009 20:39

  • Benvenuto Graziano. Ho letto tutto d'un fiato il tuo bollettino....100 Km mi fan venire male ai piedi solo a pensarci. Complimenti.

    16 novembre 2009 13:55

Posta un commento


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

bloggers che corrono... e non solo