8 febbraio 2010

Correre!!!

By Marione 8 febbraio 2010 alle ore

Stop... come nel mio post precedente questa è la mia situazione... tempi di recupero al momento sconosciuti, forse 6 mesi, forse di più....
Inserimento placca a scorrimento per la tibia, e inserimento placca per il perone, con rimozione da parte di entrambe tra un anno e quindi nuovo intervento.

Correre cosa significa correre?

Ognuno di noi può dargli significati diversi, c'è chi correre per professione perchè e la sua fonte di guadagno e c'è chi corre come noi, per passione.
La vita è una corsa, si corre tutti i giorni per andare a lavoro, per raggiungere un traguardo che non sempre è dettato da un pettorale.
Io nella mia professione lavorativa corro, corro in volo, corro per andare a salvare vite umane e per far si che la loro corsa per la vita ricominci velocemente.
Mi ricordo di un volo sanitario che feci anni fa in grecia, dove un bambino italiano era stato letteralmente travolto da una macchina in corsa, e così la sua vacanza si era improvvisamente interrotta.
La mia corsa con il mio equipaggio fu rapidissima in meno di 50 minuti eravamo già atterrati all'aeroporto previsto per prendere il dottore e il bambino da dover portare d'urgenza a roma al bambin gesù.
A distanza di sei mesi una lettera mi giunse a casa dedicata: AL PILOTA PIU' VELOCE AL MONDO.
Ora corro io, corro per rimettermi in piedi, corro per ritornare a sorridere con voi.
E' un esperienza che non ha uguali, trovarsi in un letto bloccato con movimenti limitati è come avere le ali bloccate, è sentirsi in gabbia.
Voi, voi runners come me mi siete vicini e questo è il rovescio della medaglia, i Vostri commenti, i Vostri racconti, danno a questa mia nuova corsa un colore diverso.
La vita è strana toglie e regala quando meno te lo aspetti un nuovo capitolo, e il nuovo capitolo di questa mia nuova corsa, non è un tempo, non è un traguardo, non è un allenamento o un risultato da raggiungere ma è sapere che in Italia e nel Mondo ci sono RUNNERS come me, che mi sono vicini che mi scrivono, che mi danno forza e che mi aiuteranno a rispiegare le ali.



GRAZIE A TUTTI VOI, GRAZIE DI CUORE VI VOGLIO BENE!!

8 commenti:

  • è difficile riuscire a capire cosa si prova in certi momenti....io non corro da 4 mesi per un dolore al tallone che NON HA NULLA ma proprio nulla però il dolore c'è ed è frustrante non capire da cosa sia causato e per non peggiorare aspetto....cosa non lo sò ma aspetto che passi quando non si sà.....vedrai il tempo passerà veloce e.....sicuramente ti rimetterai come prima UN GROSSO BACIO

    8 febbraio 2010 10:26

  • Vai Marione, la strada ha bisogno di te, e non solo lei. Noi runners siamo abituati a soffrire, stringi i denti e sono convinto che tornerai più forte di prima.

    8 febbraio 2010 11:36

  • Forza ragazzi, stringete i denti che tutto passa, anche i peggiori infortuni. Il miglior medico? Il tempo!

    8 febbraio 2010 11:40

  • Ciao marione. Io ti consiglio, da profano assoluto, di continuare a fare qualcosa, cioè non ti accasciare sul divano o in un letto. tra qualche giorno, quando il trauma passerà, o almeno passerà la sua parte più shokkante, tineniti in forma ritagliandoti comunque un pò di tempo per tonificare qualche muscolo: superiori e fisioterapia ed altre cose simili. Se il tuo cevrellor esta ancorato al movimento, quando potrai riprendere, tra 6 mesi o un anno la spina la ritroverai attaccata alla presa. E basterà cliccare sul bottone e tutto ripartirà. piano piano, ma ripartirà. In bocca al lupo!

    8 febbraio 2010 15:25

  • Marione,mi dispiace! Tieni duro,pensa a guarire,tornerai. Ti aspettiamo sulla strada..

    9 febbraio 2010 10:36

  • Tieni duro, mi raccomando Tieni duro e non osare mollare la presa. Adesso e' il momento di tirare fuori la determinazione che sta in te. Oggi mettono in sesto gente veramente peggio di te. Vedrai davvero quanti progressi farai piano piano e quando sarai veramente pronto la gioia sara' immensa. Totale.

    Mi sembra poi che sei un ragazzo bello tosto quindi sei gia' avanti con l'opera. Comunque sia avrai me e tutta la comunita' di runners appiccicata addosso a sostenerti per farti rientrare. Con calma. Di certo non sarai lasciato solo. Teniamoci aggiornati.
    Un abbraccione. Ciao campione.

    10 febbraio 2010 01:00

  • posso solo dire in bocca al lupo. nel mio piccolo (ma molto piccolo) ci sono passato anch'io, fermo prima per due mesi e poi, subito dopo per altri due. e posso solo dire che quando riparti hai ancora più voglia di correre di prima.
    ciaod

    15 febbraio 2010 08:38

  • ciao, hai scritto un post bellissimo: continua a scrivere, sei un runner in un mondo di runners

    15 febbraio 2010 18:33

Posta un commento


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

bloggers che corrono... e non solo